/ La Leon CUPRA, il modello della SEAT più potente di sempre, sarà la safety car ufficiale sui 13 circuiti del Campionato

/ Dinamismo e tecnologia: i valori condivisi dalla SEAT e dal Campionato

Verona, 15/2/2017– Lo stabilimento di SEAT Componentes si è aggiudicato la produzione del nuovo cambio MQ281 del Gruppo Volkswagen, un cambio manuale a 6 rapporti che sarà utilizzato sulle vetture costruite sulla piattaforma MQB. Ubicato a El Prat de Llobregat, questo è uno degli impianti che il Gruppo Volkswagen ha in tutto il mondo, destinati alla produzione di trasmissioni, insieme a quelli di Kassel (Germania), Mladá Boleslav e Vrchlabi (Repubblica Ceca), Córdoba (Argentina) e i quattro stabilimenti in Cina (Tianjin, Dalian, Changchun e Anting).

SEAT Componentes comincerà la produzione di questo cambio a partire dal 2019. Secondo le previsioni, la capacità produttiva annuale potrebbe raggiungere le 450.000 unità destinate alla distribuzione a livello mondiale. Con la produzione del MQ281, SEAT Componentes, uno dei tre impianti produttivi della Casa automobilistica insieme a quelli di Martorell e Barcellona, supererebbe la capacità massima di produzione. Il primo modello a montare questo nuovo cambio sarà la Volkswagen Passat.

L’aggiudicazione della produzione del nuovo cambio rappresenta un riconoscimento da parte del Gruppo Volkswagen per il lavoro svolto negli ultimi anni da SEAT Componentes in termini di miglioramento dell’efficienza e aumento della capacità produttiva. Andreas Tostmann, Vicepresidente di Produzione di SEAT, ha valorato molto positivamente la decisione. “Si tratta di un importante riconoscimento al lavoro e allo sforzo compiuto da tutti i collaboratori che, negli ultimi anni, hanno dimostrato la loro determinazione e hanno contribuito fattivamente al continuo miglioramento nei processi di SEAT Componentes. Questa notizia, perciò, ci riempie di soddisfazione”.

Da qui al 2019, lo stabilimento verrà adattato e verranno istallate le nuove attrezzature e la nuova linea di assemblaggio per mettere a punto la produzione di 1.800 unità giornaliere del nuovo MQ281. “Ovviamente, questa rappresenta una grande sfida per tutti noi e siamo convinti di poterla affrontare con la professionalità e l’impegno con cui abbiamo gestito altri momenti in passato, riuscendo a rendere il lancio di questo nuovo cambio un successo”, ha aggiunto Dr. Tostmann.




Attualmente, SEAT Componentes ha una produzione annua di circa 650.000 cambi, cifra che salirà a quota 800.000 unità, la capacità massima dell’impianto, con l’inizio della produzione della nuova assegnazione. Nello stabilimento lavorano oltre 1.000 dipendenti ed il 70% della produzione viene destinata all’esportazione.

Dalla sua creazione nel 1979, SEAT Componentes ha ricevuto numerosi riconoscimenti per l’efficienza e l’alta qualità dei processi produttivi. Tra il 2010 e il 2013, l’impianto ha riorganizzato i flussi della produzione per aumentare la capacità, la produttività e la qualità. E lo scorso settembre (2016), SEAT Componentes ha ottenuto l’Industrial Excellence Award, un importante riconoscimento che premia l’eccellenza e l’efficienza della strategia di lean management, e ciò ha permesso di consolidare la propria posizione di riferimento dal punto di vista di produttività e qualità.