/ Un totale di 32 equipaggi per la tappa monzese dei Monomarca SEAT

/ Alberto Bassi si aggiudica il Campionato Italiano Turismo – TCS con la Leon CUPRA ST 290 in versione familiare

/ SEAT fa il pieno di attività per i Clienti e gli appassionati: test drive, tour dell’Autodromo e dei box, simulatore di guida in pista, prove in parcour e un Museo tecnico a disposizione degli ospiti SEAT per tutto il fine settimana

/ Emozionanti hot laps in pista con i piloti SEAT Motorsport

Verona, 28/10/2016 – Le “sorelle” di Casa SEAT scaldano i motori per l’ultima avvincente tappa dei due affermati Monomarca che, anche quest’anno, hanno divertito ed emozionato migliaia di spettatori nei più importanti Circuiti italiani, vantando un seguito sempre maggiore di appassionati del settore e non solo. Un totale di 18 Ibiza e 14 Leon si apprestano a scendere in pista nel leggendario Circuito di Monza, concludendo la sfidante stagione di motorsport che la Casa di Barcellona ha costruito all’insegna di tecnologia, adrenalina e spirito di ospitalità.

Il Trofeo IBIZA Cup è stato conquistato da Gabriele Torelli a Imola con un weekend di anticipo (e 53 punti di distacco da Gabriele Volpato, attualmente secondo in classifica) rispetto alla chiusura del Campionato, mentre Nicola Baldan e Jonathan Giacon al volante delle Leon Cup Racer, sono pronti a dare spettacolo per la conquista di un titolo ancora aperto (29 punti separano i due) del Trofeo Monomarca SEAT Leon Cup. Le Leon CUPRA 290 in versione familiare (e stretta derivazione di serie) schierate nel Campionato Italiano Turismo – Categoria TCS, si apprestano inoltre a concludere in grande stile la propria stagione di debutto, con la vittoria del titolo già aggiudicata dal pilota SEAT Motorsport Alberto Bassi. Il Direttore di SEAT Italia, Gianpiero Wyhinny, scenderà in pista per difendere il secondo posto in classifica, conteso anche dal pilota toscano Sandro Pelatti.

Gianpiero Wyhinny, Direttore SEAT Italia, dichiara: “Il nostro impegno nel Motorsport ci permette di mostrare e condividere in maniera estremamente diretta ed efficace i valori cardine del nostro Brand: da un lato, l’altissimo livello tecnologico alla base della creazione di ogni SEAT, in pista come su strada. Nel contempo, la passione, l’emozione e l’ospitalità che si respira nell’hospitality SEAT è l’espressione perfetta di ciò che amo chiamare SEATtitudine: un “virus” positivo che contagia tutte le persone che entrano in contatto con il nostro team e le nostre vetture. Provare per credere!”.

Tanti gli ospiti SEAT presenti durante il fine settimana, da Edoardo Stoppa (Striscia la Notizia), che scenderà in pista al volante di una SEAT Ibiza della scuderia SEAT Motorsport, a Dj Ringo e la blogger Francesca Leto, che prenderanno parte alle molte attività collaterali alle gare che la SEAT ha in programma: le adrenaliniche versioni CUPRA e FR di Ibiza e Leon saranno prenotabili insieme alla Ateca, primo SUV created in Barcelona, per effettuare test drive nei pressi dell’Autodromo; presso l’hospitality SEAT ci saranno poi un simulatore di guida in pista, un parcour con prove pensate per testare le auto in sicurezza e un’area espositiva all’insegna della tecnica e la tecnologia SEAT.

Per finire, gli ospiti potranno testare in prima persona l’emozione della pista accanto ai piloti ufficiali SEAT, e prenotare una visita guidata dell’autodromo, box e griglia di partenza compresi.