20 marzo 2017

Nuova Ibiza, ormai alla quinta generazione, è stata la protagonista indiscussa dello stand SEAT al Salone di Ginevra 2017. L’obiettivo della Casa era arrivare al Salone, l’evento più importante del settore automotive, con Nuova Ibiza perfetta e mai svelata prima di questo debutto ufficiale sulla scena internazionale. Ecco cosa ha reso Nuova Ibiza all’altezza dell’evento:



600 giri al giorno, tutti al centro dell’attenzione: Nuova Ibiza è stata esposta sopra una piattaforma girevole, sistemata al centro dello stand. La struttura, capace di ruotare per circa 600 volte al giorno, senza mai fermarsi, ha permesso di ammirare la vettura da qualsiasi punto di vista.

200 riflettori per una presenza scenografica scintillante: i 200 riflettori puntati sullo stand SEAT di Ginevra hanno saputo esaltare le linee di tutti i modelli, proprio come sono stati disegnati e progettati.

11 vetture sul campo e una gemella in panchina: oltre alle 11 vetture esposte, a Ginevra è approdato anche un modello gemello di Nuova SEAT Ibiza, la protagonista. Immancabile infine il team di professionisti con ricambi e vernice per garantire che, in caso di imprevisti, le vetture fossero esposte sempre in condizioni perfette.

“Ateca FR aggiunge ulteriore pepe e adrenalina al nostro primo SUV. L’agilità e la precisione offerte da Ateca vengono sottolineate dal tocco di dinamismo e dal piacere di guida superiore che offre l’allestimento FR, per esempio grazie alla regolazione adattiva dell’assetto DCC e allo sterzo progressivo”, ha commentato Matthias Rabe, Vicepresidente per Ricerca e Sviluppo della SEAT. “Si tratta di una sportività che va ad aggiungersi a tutte le innovazioni tecnologiche già presenti a bordo di Ateca”.

Precisione millimetrica: 36 ore prima che il Salone aprisse le sue porte al pubblico, un team di Produzione e Qualità ha collocato ogni vettura nella posizione perfetta, studiata in anticipo per mesi in 3D. Una volta posizionate le vetture, le ruote sono state girate a mano finché ogni logo non è stato perfettamente allineato.

Perfezione a 360°: tutti i capi area responsabili di Nuova SEAT Ibiza hanno osservato la vettura nel suo complesso con la massima attenzione per verificare che fosse pronta per essere esposta. L’armonia della vernice, le finiture esterne e interne, oltre all’accuratezza di ciascuna superficie, hanno mostrato la vettura con la massima precisione e la massima perfezione.

Via terra, mare e aria: le undici vetture sono state trasportate da Martorell a Ginevra su strada. 800 chilometri sotto speciali coperture che le proteggono dalla polvere. Con la stessa cura, quando i saloni si tengono oltreoceano, le vetture sono trasportate in aereo o in nave verso la destinazione.

Una busta sigillata a garanzia della riservatezza: una speciale copertura provvista di lucchetto e un tradizionale sigillo in ceralacca hanno assicurato la segretezza del modello fino all’evento. Anche le chiavi della vettura sono state trasportate in una busta sigillata con modalità analoghe.

12 km senza mai lasciare lo stand: il trambusto che accompagna la preparazione di un Salone non si esaurisce quando le porte finalmente si aprono. Lo confermano i 12 chilometri percorsi ogni giorno dai professionisti del team del Marketing, senza mai lasciare lo stand SEAT.