Parigi, 29/09/2016. - SEAT ha scelto il Salone di Parigi come palcoscenico per svelare i dettagli della più imponente offensiva di prodotto della sua storia. Dopo Ateca, nel 2017 la Casa di Martorell presenterà un restyling di Leon, oltre a lanciare la quinta generazione di Ibiza, per concludere l’offensiva con il debutto nel segmento dei crossover con Nuova SEAT Arona, un nome annunciato anch’esso oggi. Arona è il nome di una città che si trova sull’isola di Tenerife, nell’arcipelago delle Canarie, e anche di una località della regione Piemonte in Italia. Nuova SEAT Arona verrà sviluppata e costruita nello stabilimento SEAT di Martorell, a Barcellona.

Il Presidente di SEAT, Luca de Meo, ha spiegato che “Leon, Ibiza e Nuova Arona, insieme ad Ateca, andranno a consolidare SEAT da un punto di vista commerciale, finanziario e di immagine del Marchio. Il 2017 si preannuncia un anno molto speciale per SEAT”



Ateca X-Perience, una nuova esperienza SUV


Nuova Ateca X-Perience è attualmente in esposizione a Parigi, protagonista insieme ad Ateca da oggi fino al prossimo 16 ottobre. Ateca X-Perience è la versione off-road in veste più avventurosa del primissimo SUV prodotto da SEAT, ormai diventato il terzo pilastro dell’Azienda. Nei primi mesi a partire dal suo lancio, ha infatti registrato oltre 21.000 ordini, più di 39 milioni di visite sul web e 1,5 milioni di configurazioni via Internet. Ateca X-Perience, ispirata alla cultura mediterranea, mostra il proprio lato più avventuroso e off-road e punta ad esprimere le potenzialità della famiglia Ateca per il futuro.

Lo stand SEAT: un’esperienza per vivere il Marchio in 4D


Per SEAT il Salone di Parigi è la vetrina ideale per mettere in mostra la propria vision, con la vettura connessa come chiave per la mobilità del futuro. Per l’occasione, l’innovativo concetto di stand doppio offre uno scenario unico ed esclusivo, diverso da ogni altro finora allestito ad un Salone dell’Automobile, e progettato intorno ad esperienze 4D che consentono ai visitatori di vivere e assaporare il feeling del Marchio e della città di Barcellona. In linea con la crescente importanza della digitalizzazione nell’ambito della strategia aziendale, lo slogan “SEAT Always ON!” funge da ispirazione per la messa in scena dell’immagine del Marchio spagnolo a Parigi. Lo stand comprende un anfiteatro in 4D in cui si tengono ininterrottamente conferenze stampa, oltre ad un configuratore che si avvale della tecnologia BitBrain per personalizzare SEAT Ateca in base alle emozioni e agli impulsi neurologici dei visitatori.

L’area esterna dello stand include una sala conferenze, un’area relax e una dedicata agli incontri, dove i visitatori potranno tra l’altro vivere un’esperienza del Marchio a 360°. Il concetto “Created in Barcelona” punterà inoltre i riflettori sulla città per metterne in risalto la modernità e il suo ruolo come punto di riferimento internazionale per il design urbano: tutti valori condivisi dalla Casa spagnola.

SEAT press conference at Paris Motor Show


SEAT: pronta per passare al livello superiore


Nei prossimi dieci anni, il settore automotive è destinato a vivere una rivoluzione con innovazioni a livello di elettrificazione, digitalizzazione, nuovi servizi per la mobilità e vetture connesse. Per rispondere a queste sfide, SEAT ha creato un Easy Mobility Team, una squadra trasversale che avrà il compito di guidare la trasformazione dell’Azienda nelle tre principali aree di lavoro: digitalizzazione e Ricerca e Sviluppo, customer experience e sviluppo aziendale.

“La vettura connessa al centro dell’esperienza dell’utente: è questa la nostra vision del futuro della mobilità. Vogliamo che la vettura si trasformi in un servizio in grado di offrire un’esperienza di connessione digitale”, ha sottolineato Luca de Meo. “Portare SEAT a un livello superiore non significa solamente lavorare duramente per continuare a realizzare prodotti e servizi sempre migliori per i nostri Clienti, ma anche sfruttare questa rivoluzione nel settore per assumere un ruolo di spicco nel panorama di alcune di queste nuove tendenze. Il nostro sogno è di rendere SEAT capace di garantire l’esperienza di mobilità più semplice possibile in questo contesto in rapida evoluzione”, ha aggiunto.

La Casa spagnola mira a diventare leader nel campo della connettività e della digitalizzazione. In tal senso, per fare un esempio, l’Azienda è stata la prima del settore a livello globale a sviluppare un’app compatibile con CarPlay, che consente di visualizzare e gestire dalla vettura i contenuti di un iPhone.

L’obiettivo della seconda area di lavoro per SEAT consiste nell’ottimizzare l’esperienza di acquisto del Cliente con tutti i relativi servizi. In linea con questo impegno, il Marchio ha lanciato il SEAT Live Store, un’innovativa piattaforma che offre agli utenti uno sguardo da vicino, virtuale e personalizzato su tutti i dettagli di una vettura. L’Azienda ha inoltre stipulato un accordo con Amazon France per commercializzare Mii by Mango attraverso il gigante delle vendite al dettaglio online.

SEAT concentrerà inoltre i propri sforzi sullo sviluppo aziendale, sfruttando nuovi ecosistemi per la mobilità per rispondere alle sfide che le città si trovano ad affrontare in termini di infrastrutture urbane, sistemi di traffico e veicoli. Un esempio di questo impegno è l’accordo siglato tra SEAT e Conector per lanciare un acceleratore di startup specializzato nell’industria automotive e nella mobilità, oltre all’implementazione del centro di ricerca per la mobilità urbana CARNET, con sede a Barcellona.

SEAT, forte e pronta per la più grande offensiva di prodotto


La trasformazione digitale dell’Azienda coincide a livello temporale con il consolidamento dei suoi risultati finanziari e con i preparativi in atto per la più imponente offensiva di nuovi modelli. La Casa spagnola sta progressivamente raggiungendo una redditività sostenibile e le previsioni parlano di un 2016 pienamente soddisfacente, grazie anche agli utili di 93 milioni di euro nel primo semestre, pari ad un incremento del 77% rispetto allo stesso periodo del 2015. Le vendite registrano inoltre un aumento per il quarto anno consecutivo, con 277.100 veicoli all’attivo consegnati fino ad agosto. Dopo Ateca, SEAT ha in previsione il lancio di tre nuovi modelli nei prossimi anni: il restyling di Leon, la quinta generazione di Ibiza e Nuova SEAT Arona.