Martorell, 06/10/2016 – 50 ingegneri e 40 vetture sono pronti per percorrere 25.000 km ed eseguire 80 test nella regione desertica a Sud della Spagna, dove le temperature raggiungono i 45 °C all’ombra. Si tratta di test con condizioni estreme d’estate, tra i più impegnativi per verificare le prestazioni delle vetture: un vero e proprio campo di prova della durata di tre settimane. Oggi è il turno di SEAT Ateca. Ti starai chiedendo a quali test estremi sono sottoposte le vetture. Ecco alcuni esempi.


- Prova di trazione e di discesa controllata. Misura le prestazioni dei sistemi di controllo della trazione (TCS) su pendenze fino al 35% e del sistema Hill Descent Control. Questo sistema garantisce una discesa controllata senza bisogno dell’intervento del conducente sul pedale del freno e include l’attivazione automatica del sistema ABS quando necessario.

- Prova di controllo del traino. Quando si traina un rimorchio, il rischio di perdere il controllo della vettura è maggiore. Questo test misura le prestazioni del sistema che stabilizza la vettura in presenza di un rimorchio.

- Test di Klapper. Una vettura è composta normalmente da oltre 3.000 componenti. Questa prova garantisce che tutti i componenti interagiscano alla perfezione e non provochino fastidiosi rumori, indipendentemente dalle condizioni del fondo stradale su cui si guida.

- Prova di isolamento dalla polvere. Una vettura attraversa il deserto sollevando una nuvola di polvere dietro di sé, seguita a breve distanza dalla vettura sottoposta al test. La prova serve a determinare la durata del filtro dell’aria.

- Prova sulla ghiaia. Le vetture percorrono 3.000 km su un percorso in ghiaia stabilito per analizzarne l’impatto su telaio, passaruota e superfici esterne e inferiori dei paraurti. L’obiettivo è garantire la resistenza di tutti i componenti per l’intera durata della vettura.

Dopo quasi un mese di prove e oltre 80 verifiche, le vetture vengono sottoposte ai test in tutte le possibili configurazioni, affinché nulla sia lasciato al caso. Grazie alle prove in condizioni estreme eseguite da centinaia di ingegneri e tecnici in tutto il mondo, i conducenti possono contare su una vettura affidabile su qualsiasi percorso. Prossima fermata: test invernali.